U13: Sconfitta fuori casa a Segrate

U13 : Segrate – Social Osa 41-33
Parziali: 21-2, 9-18, 6-5, 5-8
I nostri prodi U13 vedono oggi, domenica 26 marzo, interrotta la loro striscia di 10 vittorie consecutive nel girone Silver. Hanno combattuto alla pari contro la forte Segrate, sconfitta all’andata di 4 punti al PalaMurat, ma purtroppo il passivo di 19 punti accumulato nel primo quarto di oggi si è rivelato troppo pesante da recuperare. Social OSA è infatti partita con il piede sbagliato: aggredita su ogni pallone, è apparsa timorosa e tramortita, incapace di imbastire azioni in attacco e di arginare, in difesa, il velenoso tiro da fuori dei ragazzi di Segrate, che hanno avuto percentuali molto alte, sia da 2 che da 3 punti.
Sul resto della partita, nulla da dire sui nostri: sono stati grandi ed escono a testa alta. Social OSA è semplicemente rientrata in campo con un altro piglio e Segrate ha fatto molta più fatica a trovare il canestro. Nel secondo quarto i nostri hanno combattuto su ogni pallone, recuperandone diversi, trovando canestri in transizione, saltando a rimbalzo, difendendo tosto. Sono così riusciti a rosicchiare 9 punti e ad andare all’intervallo sul -10. Nella seconda metà della partite entrambe le squadre hanno pagato il gran dispendio di energie. Segrate ha perso la sua precisione al tiro; i nostri, la velocità necessaria per colpire in entrata e in contropiede. Su questi binari, la partita è stata combattuta ed equilibrata fino alla fine.
Per riuscire a mantenere la testa della classifica, Social Osa doveva vincere o perdere con meno di 4 punti di scarto (all’andata Social OSA vinse di 4 punti contro Segrate, unica sconfitta per i nostri avversari). A 3 giornate dalla fine del girone Milano 2, dunque, Segrate è favorita per accedere alla fase finale del torneo, essendo in vantaggio di 4 punti nei due scontri diretti.
Per il livello tecnico raggiunto dai nostri ragazzi, si troveranno spesso, in futuro, a incontrare squadre che giocano con questo tipo di aggressività, alla quale Social OSA non è ancora abituata. Le sconfitte insegnano e da loro dobbiamo imparare per migliorarci. Riconosciamo il merito alla bella squadra di Segrate, ma gridiamo un grande Forza OSA ai nostri che hanno dato tutto.
Senza dimenticare di ringraziare il Dirigente Social OSA Gianluca Sturlesi che, per recuperare il pallone di gioco finito oltre le transenne, ha spiccato un balzo degno del miglior Nino Castelnuovo nella pubblicità dell’Olio Cuore! (Un po’ di anni fa… questa è per i matusa). L’immagine racchiude la dedizione con cui il mitico Gianluca sta seguendo la squadra.
FORZA OSA SEMPREEEEE!
(M.C.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *