Grande impresa dei ragazzi contro i primi della classe

SocialOSA–Ebro 61-54
SocialOsa: Lucchini,Finzi19,Bauyon,Airoldi,Longoni2,DellaFlora7,Sebastiani2,Ghiandoni8,Loizate2,
Bombonati,DeMarzi18,DeBernardini3. All.Avantaggiato
La squadra è in emergenza da parecchie settimane con tanti giocatori infortunati e/o acciaccati:
approfittiamo quindi per fare un grande “in bocca al lupo” a Riccardo e Matteo che ,purtroppo è
ormai certo, dovranno saltare tutta la stagione. Vi aspettiamo ancora in campo il prima possibile!
Anche in questa occasione abbiamo assistito a un ottima performance. Tutti hanno portato il
proprio contributo: chi con la difesa, chi con i punti, chi con i rimbalzi. Ogni ragazzo ha dato tutto,
anche se per pochi minuti. Siamo giovanissimi (a parte il saggio Jacopo) e da stagioni come
queste abbiamo tutto da imparare.
La partita inizia, come spesso accade, con ottime giocate offensive soprattutto in transizione. La
difesa si adatta bene sui lunghi avversari e si riescono a contenere bene le bocche da fuoco di
Ebro (+10 a fine quarto).
Dopo una piccola flessione di inizio secondo periodo, manteniamo circa 5/8 punti di vantaggio fino
all’intervallo lungo.
L’inizio del terzo quarto è interlocutorio; dopo qualche minuto prendiamo il largo stringendo le
maglie in difesa (con anche l’utilizzo della zona). Colpendo sia in contropiede che da 3 punti
raggiungiamo addirittura i 13 punti di vantaggio.
Quando manca poco alla fine del quarto e per i primi minuti dell’ultimo periodo facciamo un
pochino fatica a segnare ma ciò nonostante, grazie a grinta e a spirito di squadra, manteniamo
sempre un leggero vantaggio.
Nel quarto parziale comincia a farsi sentire la fatica: i nostri avversari si riavvicinano ma mai oltre i
3 punti di differenza. Con giocate di intelligenza e di tecnica riusciamo sempre a ricacciarli indietro
fino a raggiungere i 10 punti di vantaggio a 2 minuti dalla conclusione. Nonostante qualche errore
di troppo che permette ad Ebro di limare lo svantaggio, portiamo a casa una vittoria fondamentale
per la classifica ma soprattutto per capire che las trada intrapresa è quella giusta. Si vince e si
perde tutti INSIEME!
(EF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *