Presuntu-OSA

Osal Novate – S.Osa 57 – 64

Ricomincia il campionato dopo la pausa pasquale e i “gialli” fanno visita a Osal, squadra ostica e tenace, ancorché non eccelsa tecnicamente, fatto salvo il bravo n.7 Calloni, a cui, rispetto all’andata, si è aggiunto un lungo molto prestante atleticamente e discreto tecnicamente, tanto da mettere in imbarazzo la nostra batteria di “ragazzoni”, solitamente abituati a fare la voce grossa dentro il pitturato, ma in questa occasione costretti a sprint difensivi a cui ahimè non sono abituati.
Buona prima parte di partita, di entrambi i quintetti fissi, e incoraggiante + 16 all’intervallo lungo.
Si ricomincia andando presto sul +21…… ma è qui che i nostri producono una dello loro abituali “sceneggiate horror” in cui smettono di fare praticamente tutto, dal difendere al correre al saltare, agevolando così la prova di orgoglio dei bianco-verdi locali (che caratterialmente hanno da insegnare a chiunque), che in 10’ di gioco effettivo riescono così a rientrare fino addirittura al -2 (sissignori, fino al -2……….. !!!).
Fortunatamente i nostri gnari, dopo un paio di time-out “caldi” del coach, ricominciano perlomeno a correre e passarsi la palla, affrontando così molto meglio il pressing avversario, e portando a casa 2 punti che forse credevano di avere conquistato troppo presto.
(AF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *