BattagliOSA e pizzoccherata!

Morbegno – Socialosa: 68-76

Battaglia doveva essere, e battaglia è stata. Sportiva s’intende!
Ci aspettavamo una partita complicata per le indubbie doti cestistiche e di orgoglio dei valtellinesi e così è avvenuto.
La partita inizia e si capisce fin da subito che l’obbiettivo della squadra locale è cercare di bloccare le nostre bocche da fuoco e di ingabbiare con raddoppi sistematici il nostro centrone. All’inizio i fischi arbitrali sono pochi e facciamo fatica a sviluppare un gioco fluido. L’unico che viene osservato in maniera “speciale” dagli uomini in grigio è Miche che purtroppo viene presto sanzionato con 2 falli ed è costretto ad andare in panchina. In compenso i ragazzi di Morbegno hanno la mano particolarmente calda e colpiscono con frequenza da dietro l’arco (saranno 7 triple nei soli primi 20 minuti). A fine parziale siamo sopra di 1 perché otteniamo punti da parte di tutti e anche in virtù di un paio di rimbalzi in attacco che sorprendono gli avversari.
Nel secondo quarto i ragazzi di Morbegno innalzano ulteriormente l’intensità e gli arbitri sono costretti ad aumentare il numero dei fischi. Subiamo un piccolo parziale negativo me grazie a buone iniziative dei nostri giovani manteniamo sempre il distacco in termini ragionevoli. Emblematica l’ultima azione: pressiamo fin da sotto il canestro avversario e dopo un ottimo raddoppio a metà campo, Riggi intercetta il pallone e lo consegna a Ghianda che da appena oltre la metà campo insacca il meno 1 a fil di sirena.
Subito dopo l’intervallo lungo la partita inizia a girare verso di noi. La nostra difesa si fa più intensa: costringiamo i locali a non segnare per circa 5 minuti. Anche noi siamo poco brillanti in attacco ma riusciamo ad avvantaggiarci appoggiandoci maggiormente sui nostri lunghi.
Ad inizio ultimo quarto raggiungiamo anche la doppia cifra di vantaggio che fa ben sperare il pubblico amico. Invece sprechiamo un paio di ghiotte occasioni per aumentare il distacco ed in poche azioni i gialloneri di casa si rifanno sotto, ridando entusiasmo al numeroso pubblico presente.
Proviamo a riordinare le idee ma purtroppo i ragazzi di Morbegno hanno cambiato l’inerzia e a poco meno di 4 minuti dalla fine ci raggiungono sul 63 pari.
Dopo il giusto time out dei coach, attacchiamo con maggiore efficacia per qualche azione e, grazie soprattutto alla calma dei senatori, affrontiamo l’ultimo minuto sopra di 4 punti.
I restanti 60 secondi sono vibranti: dopo un rimbalzo difensivo coinvolgiamo con pazienza tutti gli attaccanti ed infine Sliggy, con un azione di palleggio arresto e tiro dai 5 metri, porta il vantaggio a 6 punti con poco più di 30 secondi da giocare.
Situazione opposta rispetto alla partita precedente: in questa sono gli avversari che non ci credono più e, dopo un loro estemporaneo tentativo da 3 punti, possiamo incrementare con i tiri liberi finali di Andrea.
Game over, ma che fatica….
Post gara con pizzoccheri per tutti presso il locale di fronte al palazzetto!
Let’s gOSA
(EF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *