Osa suona la Nona

SocialOSA – Basket Clan 74 60-49
(Parziali 15-19, 30-34, 38-40)
Partita casalinga importantissima per la nostra Prima Divisione, non tanto per il risultato in sé (anche in caso di sconfitta rimarremmo comunque al comando) ma per capire quali sono veramente le nostra ambizioni in questo torneo. I nostri avversari infatti presentano una formazione esperta, con giocatori che si conoscono da anni e che nella passata stagione sono arrivati in semifinale, perdendo con Posal promossa poi in Promozione.
L’inizio non è dei migliori per noi, in difesa subiamo infatti tre blocchi consecutivi senza parlare ed è 0-6 per Clan. Due triple di Ghianda e Frau ci riportano pari, ma in difesa continuiamo a subire le iniziative di Clan: troppe ricezioni facili in mezzo all’area, senza che i nostri difensori facciano body-check, e troppi tiri smarcati concessi. Maif decide di parlarci su con un time out al quinto minuto sul punteggio di 8-14. I cambi non riescono a portare sufficiente pressione difensiva e il quarto si chiude 15-19.
Clan cerca di rallentare il ritmo di gioco – è evidente che il loro piano partita prevede di giocare ogni pallone al limite dei 24 secondi – e soprattutto segna sempre da sotto canestro. Subiamo inoltre troppe penetrazioni centrali dai loro play che poi scaricano all’uomo libero, mentre noi commettiamo spesso fallo che Clan converte in tiri liberi segnati. Al riposo il punteggio è 30-34.
Nel terzo quarto l’andamento della gara non cambia: i ritmi sono bassi e così il punteggio, con un parziale di 8-6 Osa per il 38-40 dopo 30 minuti.
L’ultima frazione inizia con un fallo su D’Ambro che pareggia con un 2/2 ai tiri liberi, palla rubata da Frau per il +2 e quindi Jack con una tripla ci porta a +5. Clan prova a reagire e segna da sotto su una nostra palla persa. Al quarto minuto perdiamo Ghianda per infortunio: il capitano atterra sul piede di un avversario e si procura una distorsione alla caviglia che non gli permetterà di rientrare in campo. Non ci lasciamo abbattere e segniamo ancora con Jack in tap-in ma purtroppo concediamo un canestro e fallo per il -2 Clan sul 51-49 con 3 minuti da giocare. Da qui in avanti Clan perde la lucidità mentre noi facciamo 5/6 ai tiri liberi e segniamo ancora con Cotti per il 60-49 finale.
Clan ha giocato una buona partita, cercando di imporre il proprio ritmo blando, anche se nel finale è arrivata comunque stanca e senza energie (22-9 il parziale dell’ultima frazione).
Da parte nostra abbiamo continuato a ripetere i soliti errori, con poca aggressività in difesa e una insufficiente circolazione della palla in attacco; non abbiamo a disposizione le statistiche, ma le percentuali dalla lunga distanza sono state sicuramente insufficienti. Fortunatamente il nostro maggiore atletismo e freschezza hanno avuto decisamente la meglio sull’esperienza di Clan 74.
#insieme #ForzaOsa!
(SS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *