Sconfitta in un quarto

Argentia – SocialOSA 69 – 56
(Parziali 18-6, 36-22, 58-41)
Trasferta difficile a Gorgonzola per la nostra Prima Divisione: dopo tre sconfitte consecutive nelle prime tre gare, Argentia è in striscia positiva da 11 partite e non sembra intenzionata a fermarsi.
Gli avversari di stasera sono una squadra solida ed esperta, che fa dell’attacco la sua arma migliore; per vincere dobbiamo quindi scendere in campo determinati in difesa e concentrati al massimo, per recuperare palloni e correre in contropiede.
Purtroppo, partiamo con un parziale negativo di 0-5 e dopo solo 4 minuti Maif è costretto a chiamare time out sul punteggio di 8-2 per Argentia. La nostra difesa è quasi nulla, ma ancora più negativo è l’attacco: iniziative individuali senza criterio, tiri fuori ritmo e pochissima circolazione di palla ci affondano fino al 18-6 della chiusura del primo quarto. Sostanzialmente la partita era già chiusa dopo i primi 10 minuti; dal secondo quarto in poi infatti Argentia controlla la situazione, mentre noi non riusciamo ad aggredire gli avversari e subiamo diversi canestri facili. Il parziale si chiude ancora a favore dei padroni di casa (18-16) per il 36-22 dopo 20 minuti.
Nella ripresa, grazie anche alla pressione a tutto campo, recuperiamo 2 palloni consecutivi e Airo segna un canestro miracoloso allo scadere dei 24 secondi. Time out Argentia al quinto minuto sul 39-32 e al rientro ci portiamo addirittura a -5, ma Naccarato di Gorgonzola prende la situazione in pugno e con rimbalzi, canestri e tiri liberi affonda le nostre speranze di recupero. Il terzo quarto termina 58-41 (22-19 il parziale) e il divario cresce fino a 17 punti.
Nell’ultimo quarto un parziale di 7-0 ci riporta a -10 con 6 minuti da giocare, ma una tripla di Villa (saranno 4 a fine patita) ci taglia definitivamente le gambe. La gara si chiude quindi 69-56 e perdiamo anche la differenza canestri negli scontri diretti.
Le chiavi di questa sconfitta sono stati la nostra difesa, che non è mai stata all’altezza della situazione, e l’attacco sconclusionato, con percentuali al tiro irrisorie, frutto del non-gioco di squadra.
Adesso abbiamo solo pochi giorni per serrare le fila e presentarci pronti alla prossima gara contro Leone XIII, allenata dal “nostro” Stefano Della Flora. Dovremo quindi scendere in campo con la massima concentrazione per mantenere il vantaggio nei confronti degli inseguitori.
#insieme #ForzaOsa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *