U13

Partita difficoltOSA

Armani JP – Social Osa 114 – 28

Era difficile, molto difficile, e si sapeva.

Il gruppo 2007 AJP è veramente fenomenale, forse uno dei loro migliori degli ultimi anni.
Alle solite e ben note intensità e fisicità, questi hanno aggiunto (perlomeno stamattina……) percentuali al tiro da fuori da far rabbrividire anche squadre con qualche anno in più.

I nostri, oggi con qualche pari età 2007 in più del solito per aumentare le capacità di superare metà campo (…….🤷‍♂️🤷‍♂️…….), hanno sofferto subito tantissimo (38-5 prima sirena), poi hanno limitato i danni alla pausa lunga (parziale 26-6) e poi pian piano presa qualche misura in più, chiudendo pure un ultimo ottimo tempino perso “solo” 27-13.

Nulla da dire, se non BRAVI ai ragazzi, soprattutto se saranno capaci di fare tesoro di questa partita
(AF)

GravOSA

S.Osa – Crac Bionics Buccinasco 41 – 46

Grave sconfitta quella patita domenica pomeriggio dagli U13 in casa, sconfitti dal fanalino di coda dopo una partita giocata francamente male e soprattutto senza la giusta energia e concentrazione nei momenti topici (leggi: ultimo quarto dopo 35’ giocati alla pari con scarti massimi di +/- 2/3 punti);

le molte assenze, dovute al cambio d’orario improvviso che ha scombussolato alcuni planning familiari, possono essere una giustificazione molto parziale, anche perché gli Esordienti 2007 chiamati a sostituire gli assenti sono stati probabilmente i migliori in campo in maglia rossa, quindi urge un complessivo reset di “voglia+motivazioni+energia+attenzione”, altrimenti non andiamo lontano;

classifica a questo punto pesantemente compromessa, ed accesso al girone Silver ancora possibile solo in caso di vittorie contro Basketown e Tumminelli, e contemporanei incastri matematici tutti da verificarsi, e pertanto assai difficili;

Comunque e sempre Let’s Go Osa !!
(AF)

U13: SanguinOSA

Canottieri – Social Osa 50-47

Partita più che combattuta (vedasi anche titolo…..) quella giocata domenica mattina dai nostri 2006 (con ben 4 esordienti in formazione, apparsi tutti e 4 abbondantemente “sul pezzo” ed in particolare il minuto Cesare M., autore dei primi 3 canestri nostri !!!) sul famoso e storico campo del Naviglio.

Come suo stile Canottieri gioca un basket molto fisico, e la stazza dei suoi giocatori ben si adatta al loro piano-partita.

I ns. subiscono solo a tratti (pari 13 alla prima sirena), ma ben più pesantemente imbarcano nel 2.o quarto un passivo di 17/4, costruito su veloci contropiedi da rimbalzo, che si rivelerà ahimè fatale alla fine.

Social Osa, forse un filino più tecnica, non domina, ma vince nettamente tutta la seconda parte di gara (30/19) arrivando più volte ad un possesso di distanza, ma paga in lucidità, nelle ultime concitate giocate, la fatica della rincorsa.

Complimenti comunque a tutti e let’s go Osa!!!
(AF)

Esordio in Murat!

Social Osa – Tigers squadra nera 40 – 18
Parziali 11-5 11-5 10-3 8-5

I padroni di casa, all’esordio casalingo in palestra Murat (che si presenta con bellissimo nuovo pavimento in linoleum blu), interpretano bene la partita “all’inglese” proposta dagli avversari, molto fisici ancorchè non più avanti tecnicamente, e conducono per tutti i 4 periodi con la loro difesa solida e base delle ripartenze in contropiede.

Il “bel gioco” appare solo a tratti, le percentuali al tiro appena migliorate rispetto a settimana scorsa, ma anche in questo caso era importante portare a casa il risultato, e così è stato.
(AF)

U13: Prima di campionato

Centro Shuster – S. Osa 22 – 23

I nostri ragazzi iniziano il campionato facendo visita in via Feltre a nero-verde locali.
Partita dominata, da una parte, dalla nostra buona attitudine difensiva (che è il primo cambiamento che sta proponendo il nuovo coach in questa fase iniziale dell’anno), e dall’altra dalla maggiore fisicità dei padroni di casa; questi due aspetti, sommati a esecuzioni di tiro perlomeno “da rivedere”…. determinano come risultato un punteggio più rugbystico che cestistico, ma per ora va benone così ….!
S.Osa parte bene, resta davanti 40′, anche in alcuni momenti in doppia cifra, poi subisce il prepotente ritorno di C.Shuster, mantenendo alla fine il minimo scarto grazie anche al “tesoretto” maturato nei primi periodi della partita.
Buonissimo, per capacità tecniche e attenzione, il contributo dei 3 Esordienti (Lollo, Gió e Pietro) schierati tra i 12.
L’obiettivo, per nulla semplice, resta l’accesso al girone Silver 2019, per raggiungere il quale dovremo lasciarci dietro in classifica almeno altre 3 squadre.
Non resta che perseverare in allenamento con massima energia !!
Let’s go Osa !!!
(AF)