U14 Gialli

Quinta di fila

SocialOsa – Azzurri Niguardese 111-33
Buhaj 8, Cisaria 2, Forghieri 5, Lissi 18, Magnoni 13, Mariani 8, Nolli 17, Punturieri 4, Scaletti 14, Silvestri 13, Viani 9, Zambon. All. Cadonici.

Altra ottima prestazione fra le mura casalinghe, condotta fin dal primo quarto chiuso 29 -8.
Nel secondo quarto, gli avversari trovano maggiormente il canestro, ma non è sufficiente e chiudiamo saldamente al comando alla pausa 52-22.
Nella ripresa ritorniamo in campo ancora più agguerriti, vincendo bene il terzo quarto e segnando tanto, ben 34 punti!
Quarto periodo dove lavoriamo ancora meglio, soprattutto in difesa concedendo appena 2 punti (25-2 il parziale).
Prossimo appuntamento, sempre in casa al PalaMurat, contro San Pio X, domenica ore 17:00, vi aspettiamo numerosi!
Let’s Go Osa!
(RC)

Vittoria ad Arese in UISP

Sport Arese-Osa 56-66

Buhaj 10, Punturieri 3, Tribocco 8, Cisaria 8, Viani 11, Zambon 19, Russo, Potenza 4, Meyer 1, Picano, Cicogna Mozzoni 2, Ragusa. All. Corvi.

Ottima gara mattutina in quel di Arese da parte dei nostri ragazzi U14, oggi in maglia gialla.

Partenza a rilento con difese migliori degli attacchi, diverse palle perse; ci si sblocca solo dopo i primi 5 minuti di gioco, quando raggiungiamo il bonus falli e regaliamo parecchi tiri liberi agli avversari, bravi a convertire; con fatica siamo avanti al suono della prima sirena 14-17. Stessa musica nel secondo quarto, il numero di falli dei nostri giocatori aumenta, ma riusciamo a tenere ritmo rimanendo in vantaggio di un punto a metà gara (28-29).

Terzo quarto caratterizzato da meno fischi, ed il vantaggio oscilla fra 1 e 5 punti. Arese è brava a rimanere lì, non mollare nonostante i nostri tentativi di fuga (44-46 al termine della terza frazione), mentre prendiamo la doppia cifra di vantaggio solo nell’ultimo periodo grazie a palloni rubati e contropiedi che nascono senz’altro da una difesa più attenta e intensa. 56-66 il punteggio finale; ci portiamo a casa, non soltanto i due punti, ma anche la consapevolezza che con maggiore attenzione difensiva possiamo essere pericolosi per diverse squadre di questo girone.

Prossima gara Sab 17/11/2018 ore 15:20 Urania-SocialOsa

(AC)

Conferma al Palalido

Urania-SocialOsa 33-79

Bega 2, Scaletti 10, Silvestri 9, Lissi 17, Magnoni 6, Paravati 5, Forghieri 3, Migliorata 9, Nolli 8, De Stefano 8, Lucà, Mariani 2, . All. Corvi-Viscardi-Cadonici.

Si torna a giocare, dopo il weekend lungo di riposo del campionato U14 FIP Milano 4, sullo storico campo del PalaLido, abbandonato dalle scarpette rosse dell’Olimpia Milano e scelto come uno dei tanti campi casalinghi dall’Urania Milano.

Ottima partenza soprattutto difensiva, quella dei nostri ragazzi che nel primo quarto concedono solamente 3 punti segnati agli avversari, mentre in attacco fatichiamo di più a trovare i giusti spazi in campo, sono 19 i segnati alla prima sirena. Secondo quarto combattuto, con Urania che tira con buone percentuali e i giallo-rossi che potrebbero fare meglio su entrambi i lati del campo: 14-15 nei secondi 10 minuti e siamo complessivamente 34-17 halftime. Dopo la pausa lunga, infatti, alziamo il nostro livello di gioco chiudendo definitivamente la partita: 2-21 il parziale con il punteggio che dice 19-58. Pur essendo game over siamo bravi a non mollare con la concentrazione nell’ultimo periodo di gioco e aumentiamo di ulteriori 10 lunghezze il divario. Finisce 33-79 e partita comunque mai in discussione, anche se probabilmente abbiamo subito troppo (segnando poco) in quel secondo quarto che non ci ha permesso di superare i 100 segnati come è accaduto nella giornata precedente.
Prossima gara SAB 18/11/2018 SocialOsa-Leone XIII
Let’s Go Osa!
(AC)

Derby UISP con Tigers

Tigers-Osa 80-69

Bega 15, Buhaj 10, Tribocco 7, Cisaria 4, De Stefano 11, Lucà 2, Silva 5, Pacifici 11, Palumbo 2, Gaiazzi 2, Mariz, Perrone. All. Corvi.

Anche in questo ponte lungo sono in campo gli U14 Osa, che giocano in Via Frigia sul campo dei vicini Tigers. L’arbitro “puntiglioso” ritarda l’inizio della gara di un buon 20 minuti a causa di mancate formalità burocratiche (mancanza documento di omologazione campo con defibrillatore, nonostante anticipato con uno screenshot su cellulare ed in arrivo il cartaceo), ritrovandoci poi due giocatori della formazione di casa con lo stesso numero di maglia in campo a causa del mancato controllo dello stesso “puntiglioso” arbitro UISP. Finalmente inizia la gara con una partenza buona dei padroni di casa, che subito infilano buoni contropiedi, mentre i nostri devono ancora trovare i giusti spazi in campo. Il 23-19 della prima frazione, si trasforma presto in un 49-33 halftime, a causa della poca concentrazione dei ragazzi in maglia giallo-rossa che concedono canestri facili e non riescono mai a scappare in contropiede. Nel terzo periodo aumentiamo il livello difensivo e, grazie ad alcune buone giocate riusciamo a recuperare qualche punto, ma gli avversari sono molto bravi a contrastare la nostra rimonta: 68-56 al termine del terzo quarto. Nell’ultima frazione le squadre si chiudono molto ed il punteggio rimane stabile con i Tigers che controllano fino al +11 finale.

Dobbiamo migliorare ancora tanto per evitare di concedere break agli avversari, come quello del secondo quarto di oggi, che risulterà poi molto difficile poi da rimontare.

Prossima gara Dom 11/11/2018 ore 11:30 Sport Arese-SocialOsa
(AC)

CentOSA

SocialOsa – Azzurri Niguardese 102-38
Buhaj 8, Forghieri 5, Lissi 8, Magnoni 7, Mariani 6, Nolli 10, Punturieri 2, Scaletti 14, Silvestri 20, Tribocco 6, Viani 7, Zambon 9. All. Corvi-Viscardi-Cadonici.
Si risvegliano i ragazzi in maglia giallo-rossa, rispetto ad una prestazione opaca che fu in quel di Malaspina San Felice, che fra le mura amiche vincono e convincono.
Partenza diesel, dei nostri ragazzi che nella prima frazione riescono a chiudere “solo” sul +13 (25-12). Nel secondo quarto invece incrementiamo la concentrazione in difesa subendo solo 8 punti e segnando 27: halftime il punteggio recita 52-20.
La partita sembra essere archiviata, ma a noi non basta. Come successe nella prima gara casalinga, vogliamo mantenere alto il nostro livello di gioco e così il punteggio d’attacco continua a girare costante con 22 segnati nel terzo e 28 nel quarto quarto. Anche in difesa concediamo solo 10 subiti nella terza e 8 nella quarta frazione di gioco. Il punteggio finale ci indica che abbiamo superato i 100 punti: 102-38 il finale.
Bravi perché seppur l’avversario non è del nostro livello, evidentemente, non è mai facile nè scontato raggiungere la quota a tre cifre: occorre sempre mantenere la concentrazione alta e focalizzarsi sul nostro gioco senza adattarsi agli avversari, come purtroppo ci è capitato nella gara in trasferta. Sabato 10 novembre ci aspetta Urania, nella storica palestra secondaria del PalaLido: sarà per noi una grande occasione per proseguire, anche giocando in trasferta, il nostro percorso verso la fase Gold.
Let’s Go Osa!
(AC)

LucidOSA

SocialOsa – Goss Bollate 57-45
Domenica 28 ottobre i ragazzi U14 Osa iniziano il girone UISP denominato F con l’obiettivo di fare più esperienza possibile e di integrare i numerosi gruppi dell’annata 2005. E’ infatti un grande orgoglio per la nostra società, poter contare su 45 ragazzi iscritti, seppur divisi in due gruppi per gli allenamenti, per quanto gli allenatori possano spesso condividere obiettivi e opinioni, migliorando così la qualità tecnica nonostante numeri elevati nei pochi spazi disponibili che la società con grande sforzo è riuscita a guadagnarsi.
Bando alle ciance, partenza sprint per i ragazzi guidati dai coach Longoni e Corvi, che si portano subito sull’11-2, ma in pochi minuti c’è la reazione degli avversari che impattano e sorpassano alla fine del primo quarto. Nella seconda frazione ci scontriamo con difficoltà oggettive degli attacchi pick’n’roll e difesa a zona 2-3 molto chiusa della squadra ospite. Halftime siamo sempre sotto, ma l’head coach Longo suona la carica ed i ragazzi in maglia giallo-rossa lo seguono iniziando a recuperare diversi palloni che spesso si convertono in contropiedi e transizioni offensive. Tuttavia il risultato rimane in bilico fino a metà del quarto periodo, quando riusciamo con un guizzo a portarci sul +10 ed a gestire gli ultimi minuti con più tranquillità. Bravi dunque a rimanere lucidi, non perdere le staffe nonostante qualche duro blocco degli avversari e ad avere pazienza in attacco facendo girare la palla, stancando la difesa per trovare canestri facili. Chi ben comincia…
Forza Osa!
(AC)

FaticOSA

Malaspina vs Socialosa 50-61
Due su due per gli U14 Gialli. Prima trasferta complicata per i nostri ragazzi che ancor prima di arrivare al campo di gioco vengono dirottati in un’altra palestra a causa dell’inagibilità della palestra indicata sul calendario.
Nonostante ciò gli spalti sono gremiti ed il clima è caldo sin dal primo minuto; la nostra partenza è poco reattiva ed infatti lo sprint iniziale è dei ragazzi di coach Gobbo. Dopo un 9-2 iniziale le maglie rosse riescono a risalire limitando i danni di un primo quarto davvero sotto tono: sembriamo i lontani parenti di quelli che hanno giocato il weekend precedente (11-9). Dopo “il caffé” servito dal coach nel primo mini intervallo, si vede qualcosa di meglio, ma i troppi falli commessi e tiri liberi (sarà 15-30 il conteggio finale dei falli commessi) ben convertiti dagli avversari, non permettono di effettuare il sorpasso, che avviene solo poco prima della seconda sirena (23-24). Nel terzo quarto gli OSA boys suonano la carica e, finalmente con buone giocate difensive e qualche contropiede ben condotto, si va sul +11 con il tabellone che recita 32-43. Il clima è caldo, tifo e cori si fanno sentire, ma i nostri ragazzi tengono il ritmo e l’ultima frazione vede Malaspina tentare la rimonta, respinta però con merito dalla squadra ospite. Il punteggio finale è di 50-61, vittoria senza dubbio meritata, ma non del tutto convincente sul piano del gioco con tanti errori. Pensiamo già alla prossima dove proveremo ad essere più decisi sin dal primo minuto.
Nota di merito a tutti i ragazzi non convocati che sono stati presenti anche in trasferta a supportare i compagni, segno evidente di grande coesione di squadra.
Let’s go Osa !!!
(AC)

U14 Gialli: partenza sprint!

Buona la prima per i nostri U14 Gialli, che, esclusi dal girone Top, si ritrovano a disputare una serie di partite apparentemente facili, ma non scontate in partenza.

La prima è però una partita semplice, forse anche troppo. L’ottimo avvio infatti, produce parecchie palle rubate che denotano subito la differenza tecnica fra le due compagini. Dopo pochi minuti è già game over ed il punteggio del primo quarto recita 28-6. Seconda frazione ancor più complicata per la formazione dei Tigers Milano Nero ed il primo tempo di chiude con il parziale di 66-8.

Nella terza frazione prevalgono gli attacchi sulle difese ed anche i ragazzi in maglia nera riescono a fare qualche canestro in più, anche per via di qualche distrazione dei nostri. Dopo l’ultima mini-pausa (93-20), quando l’intensità mentale potrebbe calare i nostri ragazzi rimangono concentrati, ed è senza dubbio questo il punto positivo di questa gara.

Dispiace vedere qualche ragazzo ospite in lacrime, dopo che il punteggio finale mostra oltre 100 punti di scarto fra le due squadre (135-29). Del resto abbiamo ritenuto davvero inopportuno e irrispettoso smettere di giocare la nostra pallacanestro prima del suono dell’ultima sirena.

Pensiamo già alla prossima gara cercando di avere lo stesso approccio della prima, ma sapendo che non sarà altrettanto facile. L’obiettivo rimane quello di centrare il primo posto nel girone e dimostrare che la nostra pallacanestro è da TOP pur non potendo disputare le partite di quel girone.
Let’s go Osa !!!
(AC)