U15 Rossi

Referto rosa in casa

SocialOSA – Leone XIII 54 – 37
Seconda partita del girone di andata per i nostri under 15 Rossi che ospitano tra le mura amiche di via murat i pari età di Leone XIII. Inizio non bellissimo per i nostri distratti in difesa e in attacco che ci porta a chiudere il primo quarto avanti 20 a 14. Secondo quarto di tutt’altro livello per i ragazzi in giallo, l’intensità in difesa aumenta drasticamente, i contropiedi si susseguono via l’altro facendoci andare all’intervallo lungo avanti 36 a 16. Il riposo ci fa male, siamo troppo rilassati e i nostri avversari non vogliono rassegnarsi ad una sconfitta, nei successivi venti minuti produciamo 18 a fronte di 21 punti avversari. Abbiamo dimostrato di poter tenere intensità molto alte, ma siamo ancora troppo altalenanti e il nostro stare fermi, tante volte, non ci porta al tiro migliore. Ora testa bassa e pensare alla prossima partita di campionato contro Canottieri

Luci e ombre…rOSA

Partita piena di luci e ombre quella che si disputa in quel di Stradella. I nostri under 15 non riescono mai a prendere il giusto ritmo, poca intensità, una difesa disattenta e un attacco troppo statico non dà merito al lavoro fatto da questi ragazzi in questi mesi.
Chiudiamo il primo tempo sotto di un punto, l’intervallo lungo ci consente di schiarire le idee rientrando forte in campo e allungando sul più otto. 2 minuti di blackout e i nostri avversari cercano di riacciuffare la partita non riuscendo a rimettere nuovamente la testa avanti. Partita archiviata e foglio rosa per i Rossi di Social Osa
(SM)

Referto rOSA

SocialOsa-Aurora Milano 70-26
(21-3 12-4 22-6 15-13)

Si gioca tra le mura casalinghe di via Murat l’ultima partita del girone di qualificazione per i nostri under 15 Rossi. I ragazzi partono con poca energia e giocano in maniera troppo superficiale perdendo troppi palloni soprattutto nella fase offensiva. In uscita dal Timeout dopo appena due giri di orologio i ragazzi in giallo cambiano atteggiamento e marcia chiudendo il primo parziale 21-3. Partita subito chiusa e gestita dai ragazzi fino al termine con la possibilità di ruotare fino al termine della gara. Sicuramente positivo il fatto che tutti i ragazzi siano riusciti ad andare a referto con 3 ragazzi in doppia cifra.

ClamorOSA al cibali!!!

SocialOSA – Ardor 59-38
Oggi 16 novembre, Socialosa ospita la prima in classifica. Nel primo quarto la squadra di casa difende con grande intensità, recuperando tanti palloni e vincendo rimbalzi, grazie anche alla prova di Edoardo Ricci che ricorda un certo Rodman stasera. E si aggiudica il primo parziale per 14 a 10. Nel secondo quarto la squadra non perde il ritmo difensivo e mantiene il controllo della partita. È nel terzo quarto che il pressing della Socialosa sui portatori di palla avversari si fa più tamburellante e arrivano diversi canestri in contropiede, chiudendo con un parziale di 16 a 4 per i padroni di casa. Federico Gaiazzi si fa notare con 3 canestri di fila e una mano caldissima. Nell’ultimo quarto c’è spazio anche per chi ha giocato di meno e la panchina della squadra di casa non delude incrementando il vantaggio e chiudendo il match definitivamente sul punteggio di 59 a 38.

Un passo alla volta

SocialOSA – Osal Novate 44-59
Social Osa e Osal Novate chiudono la terza giornata del girone Milano 3 di qualificazione.
Partenza sprint dei ragazzi giallorossi che si portano avanti nei primi minuti della gara, anche se si rivelerà un fuoco di paglia con i ragazzi di coach Vetere pronti a rispondere colpo su colpo, fino a chiudere avanti di 3 punti il primo quarto.
Nonostante l’evidente divario tecnico e fisico i ragazzi bianco-verdi non riescono a strappare definitivamente la partita, rimanendo sempre in controllo arrivando all’intervallo lungo a 3 possessi di vantaggio.
Rientro shockante dei ragazzi meneghini che riaprono le danze subendo un parziale di 6-0, che non riescono ad arginare la potenza fisica degli avversari chiudendo il terzo parziale sotto di 9 punti, nonostante qualche tentativo di riaprire definitivamente la partita nell’ultimo quarto, la stanchezza e gli errori banali dei ragazzi milanesi facilitano lo scavarsi di un solco sempre più grande, fino al +15 finale.

VittoriOSA

OSA – Bresso 50-43

Va in scena la seconda giornata di campionato con Bresso ospitata da Social, i padroni di casa partono forte, ma la fuga iniziale viene rallentata dai tiri fuori dal perimetro e dall’ottima difesa degli ospiti. Inerzia tutta a favore di Bresso, fino agli ultimi minuti del terzo quarto quando i padroni di casa riagguantano la partita e impattano sul 39-39 nonostante qualche tentativo di rimettere avanti la testa nei minuti precedenti alla sirena dell’intervallo breve. Quarto quarto ad altissima intensità da entrambe le parti, tanti errori da ambo le parti fino a quando i meneghini non mettono la freccia e accelerano fino al +7 finale
(SM)