U18

Punti importanti a Cusano

CSC Cusano vs Socialosa 56- 61

Nella quinta giornata del girone Top 3, Cusano ospita i nostri ragazzi per una gara che, sulla carta, ci vede favoriti per i valori espressi finora. In realtà i giovani di Cusano si battono come leoni fino agli ultimi due minuti di gioco e ci fanno sudare due punti molto importanti per la classifica.

Iniziamo con Porcelli che recupera il pallone sul salto a due e va (quasi) a schiacciare nel canestro avversario, seguito da un gioco a due ben eseguito e concluso da Riggi. La partita sembra mettersi sotto buoni auspici, però non riusciamo a decollare: la nostra zona press a tutto campo viene bucata facilmente per ben due volte di fila da Cusano e anche nel gioco a metà campo concediamo innumerevoli extra-possessi ai ragazzi di coach Meszeli. Il primo quarto si chiude quindi 20-18 per Cusano, con Sabiucciu che realizza ben 7 punti.

Anche nel secondo quarto partiamo bene, con un semigancio mancino di Bandinelli e un canestro più tiro libero di Bombonati in 40 secondi. Cusano però non perde il contatto, con la sua difesa che si stringe sui nostri lunghi. 36-39 il punteggio all’intervallo.

Al rientro in campo sembriamo contratti e la nostra circolazione di palla è poco efficace. Nonostante i numerosi errori, Cusano raggiunge il pareggio a 43 punti e addirittura va in vantaggio con una tripla allo scadere (47-45 il punteggio).

Ancora una volta la ripartenza è favorevole ai nostri, con un canestro + tiro libero inventato da Bombonati e una palla persa per infrazione di 24 secondi da parte di Cusano. Si rimane comunque punto a punto fino al settimo minuto, con ancora un invenzione del solito Bombonati (di nuovo 2 punti + tiro libero realizzato) che ci portano avanti di 5. Altri due palloni recuperati e partita praticamente chiusa a due minuti dallo scadere, con il punteggio finale di 56 a 61. Onore a Cusano che non ha mai mollato ma anzi è arrivata molto vicina alla vittoria.

Da parte nostra, si sono viste delle belle giocate ma in certe occasioni ci siamo intestarditi troppo nell’1c1 e soprattutto non siamo riusciti a giocare dentro-fuori tra i lunghi e gli esterni con continuità. Da segnalare negativamente le 9 palle perse e 0 su 10 da tre punti.

(SS)

Sconfitta con la capolista Urania

Al Palamurat va in scena la sfida tra i nostri under 18 e Urania per la quarta giornata del girone Top3.
Urania si presenta imbattuta e con la miglior difesa del girone, ma non ci lasciamo intimidire e partiamo con un 9 a 0 che costringe coach Locati a chiamare timeout dopo soli 2 minuti e mezzo.
Urania comincia a macinare gioco ma noi non rimaniamo a guardare e finiamo il primo quarto in vantaggio 16-11.
Il secondo quarto inizia come era finito il primo, con due bellissimi giochi in pick and roll tra gli esterni e Albertario. Urania però non molla e si riporta sotto di un solo punto (26-25 il punteggio alla fine del tempo).
Al rientro in campo Urania alza il ritmo di gioco, aggredisce i nostri ragazzi con una difesa al limite del regolamento e piazza un parziale di 10-0 con due triple che ci mettono al tappeto. I nostri appaiono stanchi e senza lucidità, ma con carattere riescono a riportarsi a meno 6 alla fine del quarto.
Nell’ultimo quarto proviamo a rimanere agganciati alla partita ma il nostro gioco si basa su soluzioni individuali. Urania invece è più compatta e trova dei facili canestri in contropiede. Il punteggio finale è 50-61: Urania consolida il suo primato in classifica mentre noi rimaniamo a metà, con due vittorie e due sconfitte, ma con la consapevolezza che, giocando collettivamente, possiamo ottenere degli ottimi risultati.
(SS)

Trasferta vittoriOSA

Basketown vs Socialosa 64 – 71
Dopo le prime due giornate del girone Top 3, ci presentiamo alla terza giornata con una vittoria (contro Excelsior BG) e una sconfitta (contro Pallacanestro Milano). In una calda serata di fine ottobre, i nostri ragazzi affrontano gli avversari di Basketown in un derby milanese importante per la classifica ma che si preannuncia molto difficile, considerato che lo scorso anno Basketown era arrivata alla semifinale regionale.
La partenza di Basketown è a razzo, con un 5-0 che ci lascia spiazzati; subiamo inoltre alcuni facili canestri in backdoor, ma riusciamo comunque tenere il passo e chiudiamo il primo quarto in svantaggio 16-12.
La svolta nel secondo quarto, dove iniziamo a difendere più intensamente e segnare con regolarità mentre Basketown sbaglia dei facili canestri da sotto; andiamo all’intervallo lungo in vantaggio di 11 punti con un parziale nel quarto di 15-30.
Nel terzo quarto riusciamo a consolidare il vantaggio portandoci sul +15 (40-55), lasciando solo nove punti a BT.
Partita finita? Purtroppo no, nell’ultimo quarto basket town si schiera a zona 1-3-1 e, grazie anche ad alcune ingenuità da parte nostra, si riporta a -2. Con meno di due minuti da giocare, su un nostro attacco subiamo fallo a centrocampo da parte del numero 35 che si fa assegnare un tecnico per proteste seguito da un secondo tecnico al coach di BT. Con grande freddezza segniamo tutti e quattro i tiri liberi e chiudiamo virtualmente la partita.
Rispetto all’anno scorso vediamo una squadra sicuramente più votata all’offensiva, con tanti punti nelle mani di diversi giocatori. Se riusciremo ad aumentare l’intensità anche in difesa, evitando le ingenuità che abbiamo visto ieri, potremo sicuramente toglierci parecchie soddisfazioni.
Let’s gOSA
(SS)