Minibasket

A testa alta

Urania – Osa 14-10
(2-2, 8-2, 2-2, 10-6, 0-4, 2-0)
Partita infrasettimanale per i nostri aquilotti 2010 ospitati da Urania presso la palestra di via Cadore.
I nostri ragazzi entrano in campo senza timore reverenziale, uscendo più che a testa alta. Il sorriso non ci ha mai abbandonato e il divertimento non è stato l’unico aspetto positivo per questa partita. Siamo finalmente riuscito a passarci molto la palla, stiamo finalmente iniziando a costruire qualcosa, anche se continuiamo a stare troppo vicini nonostante la temperatura del campo di gioco non fosse glaciale. Un ottimo passo avanti considerando anche la presenza di 3 ragazzi sotto età che hanno lottato contribuendo alla bellissima partita che abbiamo visto ieri sera

Esordio casalingo vincente

Osa – Tumminelli Centrale 16-8
Prima partita del nuovo anno tra le mura amiche di via Copernico per i nostri aquilotti 2009.
Bella partita per i nostri ragazzi che si riscattano dopo la brutta sconfitta di settimana scorsa contro Rondinella. Il referto rosa è solo l’ultima parte. Una difesa più attenta, maggior fiducia nei compagnia e tanta corsa sono alla base di questa gara. Abbiamo giocato con tantissima energia e tutti hanno dato il proprio contributo. Ora impegniamoci per continuare a giocare così e dimostriamo a tutti quello che sappiamo fare

Aquilotti 2009

Sanga – SocialOsa 17-7

Rientro dalle feste negativo per i nostri aquilotti 2009 in casa del Sanga. Partenza ad altissima intensità da parte di entrambe le compagini che sembrano voler lottare su ogni pallone e in ogni singolo centimetro della palestra di Frigia. I nostri alternano ottime iniziative personali ad alcune giocate di squadra, il risultato finale sminuisce quanto di buono fatto e rispetto all’impegno dimostrato dai nostri ragazzi in campo. Adesso testa bassa e lavorare sodo in vista della partita di settimana prossima.
(SM)

Gli scoiattoli crescono!!

Mojazza – Osa 12-12 (16-20)
( 4-2; 4-8; 4-0; 0-4; 2-0; 2-6 )

Seconda partita per gli scoiattoli che oggi incontrano Mojazza, già affrontati in amichevole con molte difficoltà da parte nostra. Ma oggi è un’altra partita. Concentrati e grintosi lasciamo pochi spazi agli avversari e questa volta siamo noi a metterli in difficoltà. Qualche errore di troppo e anche qualche passaggio di troppo (bisogna pur tirare ogni tanto 😂) ma si vedono già molti passi avanti dall’inizio dell’anno, continuiamo così!
Alla fine saranno tre tempini vinti tre persi, ma vittoria per noi 20-16.
Siamo già pronti per la prossima!
LS

Avanti così!

OSA-Tumminelli Romana Verri 16-8
(14-0; 6-0; 4-0; 18-0; 2-6; 6-0)

Seconda partita di campionato giocata dai nostri ragazzi tra le mura anche di via Copernico, partenza sprint per i nostri piccoli che mettono subito in chiaro l’andamento della gara con un perentorio 14-0 frutto di un ottimo mix tra gioco di squadra, palle rubate e rimbalzi offensive. Pur calando in ritmo, due tempini successivi si continuano a vedere delle buone cose, i nostri tengono bene in difesa e continuano a cercarsi. Quarto tempo di nuovo all’insegna del gioco di squadra dove i nostri pur concedendo 2 punti ne mettono a referto 18. Il quinto tempo è simile ad una giornata alla SPA per i nostri ragazzi, si rilassano troppo e lasciano correre troppo i nostri avversari perdendo 2 a 6. L’ultimo tempo è solo una formalità.
Note di merito per il nostro Pietro “Onorevole” Rossi mattatore della giornata con 16 punti e i piccoli Pietro, Alessandro, Niccolò e Tommaso che pur essendo sotto età di un anno, combinano 16 punti.
Avanti così!!!!

Esordio

Scoiattoli 2011
Osal Novate – Osa 14-10
(8-4; 4-0; 6-0; 5-8; 2-0; 6-2)

Esordio di campionato in trasferta per i nostri scoiattoli che affrontano gli agguerriti novatesi. Partenza sonnolenta che manda subito in vantaggio gli avversari, ma non molliamo e con grinta e concentrazione recuperiamo palloni vaganti e finalmente, con qualche passaggio in più, facciamo canestro e vinciamo due tempini. Ultimo periodo decisivo ma la stanchezza si fa sentire in un campo così grande e finiamo con una sconfitta. Continuiamo ad impegnarci e lavorare in palestra per crescere e migliorare!
LB

Primo rOsa

Urania 10 – SocialOsa 14
(6-2, 5-11, 0-2, 4-2, 6-12, 2-4)
Buona la prima per i nostri 2009 contro la compagine di Urania. Partenza contratta per i nostri ragazzi che nel primo periodo non riescono ad esprimere il loro massimo pontenziale, merito soprattutto dei nostri avversari che difendono forte, corrono e si passano bene il pallone. Il secondo periodo parte con un piglio diverso, i ragazzi si cercano e riescono a concludere più facilmente. Terzo e quarto periodo con tanti errori da entrambe le parti, il quinto fa rivedere parte delle cose buone fatte prima. Nell’ultimo tempo tanti errori e troppi falli non ci consentono di prendere il giusto ritmo, ma riusciamo a portarci a casa anche l’ultimo tempo.
(SM)

Domenica 8 Settembre OPENDAY Minibasket!

Sono invitati in Via Copernico,9 tutti i nati dal 2008 al 2015.
In programma per i bambini giochi in palestra e per i genitori incontri per presentare i nuovi corsi. Condividete!!
#minibasketpertutti #solochiosavola

Laura Barelli nuova responsabile del settore MiniBasket

Non si è ancora conclusa questa lunga stagione ma abbiamo il piacere di comunicarvi il primo colpo di mercato!
Laura Barelli, professionista del basket ed ex giocatrice di serie A, è la nuovo responsabile del settore MiniBasket Social O.S.A.
Dopo la partenza di Nicola Montella nella scorsa stagione, eravamo alla ricerca di un profilo che potesse occuparsi a 360 gradi dei nostri piccoli atleti e di tutte le attività correlate. La ricerca, che ci ha portato ad identificare in Laura il profilo ideale, è durata parecchi mesi!
E’ un Istruttore nazionale che ha già ricoperto questo ruolo in altre associazioni sportive. Si occuperà della stesura del programma tecnico e della sua realizzazione, la definizione degli obiettivi dei singoli gruppi, il reclutamento e la formazione di mini istruttori, l’organizzazione e la gestione di eventi sportivi o ricreativi per i nostri ragazzi. Laura seguirà anche direttamente come capo istruttore qualche gruppo. Il compito più importante che le è stato assegnato dal consiglio direttivo è quello di generare entusiasmo e partecipazione all’interno del nostro movimento.
Il prossimo Sabato 25 Maggio, nel corso della festa di MB di fine anno, Laura verrà ufficialmente presentata!
Benvenuta Laura nella meravigliOSA e buon lavoro!!
Cogliamo l’occasione inoltre per ringraziare Marco Alzati che ha accolto la nostra richiesta di aiuto accettando il ruolo di “traghettatore” svolto quest’anno, in attesa che venisse identificato il nuovo responsabile.

Let’s gOSA

C’era una volta…

C’era una volta

Molte delle storie più belle iniziano così. Ma questa è una storia speciale … è la storia di tanti bambini diventati ragazzi con la maglia della OSA addosso.

È la lettera di un papà al proprio figlio. Racconta di quel giorno in cui lo ha accompagnato al primo allenamento della sua vita.

Inizia così…

“Me lo ricordo bene: era ottobre, pioveva.

La maestra dell’asilo ci disse che nella palestra della scuola stavano per iniziare i corsi di pattinaggio e minibasket.

Quando ti ho visto contro il muro, con quel bernoccolo in fronte ho capito che avresti scelto di tirare a canestro.

Ti ricordi quanto ci abbiamo messo a preparare la borsa per la prima partita? La mamma ha stirato la divisa come fosse la miglior camicia di papà. Abbiamo messo un asciugamano grande ed uno piccolo, le ciabatte blu di spider-man, le tue preferite. Le scarpe nuove che pulivi tutte le sere, poi la borraccia e la roba di ricambio.

Chiudendo quel primo borsone ha avuto inizio un lungo viaggio, un viaggio bellissimo. Da un semplice gioco il basket è diventato per te una ragione di vita: quattro allenamenti, le partite anche lontano da casa, abbiamo girato decine e decine di palestre. Le discussioni tra chi fosse più forte tra Kobe e Lebron, quando eri felice dopo una vittoria. I silenzi in macchina quando tornavamo a casa dopo una sconfitta. Li vedo i sacrifici che fai, lo vedo l’impegno che metti per andare bene a scuola: giochi, studi, giochi e ancora studi.

Non è stato facile farti capire che lo studio viene prima di tutto; lo so che mi hai odiato in quei momenti, ma l’ho fatto per te, per il tuo futuro. Anche oggi sono qui, ho perso il conto delle partite ormai. Amo vederti giocare, a prescindere dal risultato. Il basket ti ha dato tanto: il rapporto con gli allenatori per crescere e maturare, le amicizie con i tuoi compagni di squadra, l’emozione di sognare. Perché lo so che se chiudi gli occhi ti immagini con la maglia della Nazionale alle Olimpiadi. Ed è giusto che sia così. Ma per me le Olimpiadi sono qualsiasi momento che passerai in palestra a divertirti. Divertiti quando diventerai un campione, divertiti quando giocherai in prima divisione con gli amici, divertiti sempre. E’ la prima regola dello sport. Perché è proprio l’amore per il gioco l’unico motivo, l’unica ragione, l’unico brivido, l’unica missione che non ti fermerà davanti a nulla.

E adesso vai e spacca tutto…”

 

Storia e video di La Giornata Tipo